News

La sezione News comprende tutte le più importanti notizie provenienti dal mondo CRIBIS D&B. Gli iscritti alla CRIBIS Community potranno accedere in aggiunta anche a tutti i contenuti speciali, come analisi e osservatori, che vengono costantemente aggiornati e pubblicati. L'iscrizione alla CRIBIS Community è gratuita e senza impegno.

In evidenza

  • In Cina e Giappone pesano i debiti accumulati 19 ottobre 2017

    L'ultimo Asia Newsflash di Dun & Bradstreet analizza Taiwan, Singapore, Cina e Giappone sul piano degli investimenti e i fallimenti delle imprese. Buone notizie da Singapore con indicatori economici a segno positivo ma scarsi investimenti, stessa situazione per Taiwan che cerca stabilità politica. In Cina e Giappone aumentano i fallimenti e stringe il credito alle imprese. Scarica l'Analisi completa e approfondisci questi e tanti altri argomenti inclusi nel rapporto Dun & Bradstreet di ottobre.

  • Segnali di ripresa nel settore Food & Beverage 18 ottobre 2017

    Il Food & Beverage si conferma un settore in difficoltà sotto l'aspetto delle performance di pagamento anche nel terzo trimestre del 2017. Dal Q4 2010 ad oggi i ritardi gravi del comparto Horeca sono aumentati del 133,3%, raggiungendo una quota maggiore del 23%. Per quanto riguarda la puntualità invece, il comparto più in difficoltà è la GDO con solo il 16% di pagamenti alla scadenza.

  • Continua il calo dei fallimenti per il Q3 2017 13 ottobre 2017

    È ora disponibile l'Analisi Fallimenti Italia di CRIBIS per il Q3 2017. I dati sono incoraggianti e continua il trend positivo iniziato dopo il 2014, nei primi 9 mesi del 2017 infatti, le aziende che hanno portato i libri in tribunale sono il 13,2% in meno rispetto allo scorso anno. L'effetto della crisi è ancora evidente ma questi risultati rappresentano senza dubbio un segnale positivo per il futuro. Scarica l'Analisi!

  • CIPS Risk Index, Q2 2017 10 ottobre 2017

    Ora disponibile l'ultimo rapporto studiato da Dun & Bradstreet e il Chartered Institute of Procurement and Supply. L'analisi presenta l'andamento del CIPS Risk Index (CRI) a livello globale e spiega quali sono i fattori che facilitano il commercio internazionale facendo diminuire il supply chain risk oppure gli avvenimenti che possono ostacolarlo creando un rischio maggiore. Per il Q2 2017 la situazione è leggermente migliorata a livello generale ma rimane una forte incertezza per il breve termine e il futuro.

  • Pagamenti Italia Q3 2017, segnali positivi dalle aziende 05 ottobre 2017

    Arrivano segnali positivi dalle imprese sul fronte dei pagamenti. L'ultimo rapporto dell'Osservatorio Studio Pagamenti CRIBIS evidenzia un calo dei ritardi gravi, che continuano a scendere a ritmo sostenuto già da tempo (-16,7% rispetto a settembre 2016). I pagamenti puntuali si assestano al 38,2% che rappresenta il valore più alto dal 2013.

  • Global Bankruptcy Report 2017 26 settembre 2017

    È disponibile l'ultima analisi Dun & Bradstreet sui falllimenti nelle maggiori economie globali, rispetto al 2016 si nota un graduale miglioramento ma alcuni paesi presentano performance in peggioramento.

Più recente

  • Business in Asia: le news di agosto 25 agosto 2017

    Il rapporto Asia Newsflash di agosto 2017 presenta le ultime notizie relative ai dati macroeconomici di alcuni paesi asiatici. Include anche una sezione dedicata agli Stati Uniti oltre ad un focus dettagliato sulla Brexit e gli effetti che quest'ultima potrebbe avere su Gran Bretagna e Unione Europea.

  • Global Supply Chain Risk, Q2 2017 01 agosto 2017

    Il CIPS (Chartered Institute of Procurement and Supply) Risk Index evidenzia che il Global Supply Chain Risk è diminuito nel secondo trimestre di quest'anno. Questo indicatore studiato da Dun & Bradstreet è influenzato dai cambiamenti politici ed economici che hanno luogo nei vari paesi del mondo, come ad esmpio le recenti elezioni francesi o gli accordi commerciali dell'Europa con il Giappone.

  • Fallimenti in forte calo, -15.7% rispetto al 2016 25 luglio 2017

    Gli ultimi dati relativi al numero di fallimenti in Italia mostrano che anche nella prima metà del 2017 il numero di aziende costrette a chiudere è calato. A rivelarlo è l’analisi dei fallimenti di CRIBIS aggiornata a fine giugno, è un risultato importante che indica una graduale ripresa del tessuto industriale che si potrà consolidare tenendo sotto controllo alcuni indicatori chiave dello stato di salute delle aziende.

  • Pagamenti in Italia Q2 2017, aziende più attente alla gestione del credito 10 luglio 2017

    Continua il trend positivo nelle performance di pagamento delle aziende italiane anche per il secondo trimestre 2017 con una diminuzione dei ritardi gravi pari al 16.0% rispetto allo stesso periodo del 2016. Questo dato, insieme all’aumento dei pagamenti puntuali, aumenta la fiducia per un graduale ritorno ai valori pre-crisi.

  • Pagamenti GD/DO: leggero miglioramento rispetto al 2016 07 luglio 2017

    L’analisi settoriale riguardo alla GD/DO condotta dall’Osservatorio CRIBIS evidenzia i problemi strutturali di questo settore. A livello nazionale, l’Italia mostra difficoltà con una quota di ritardi gravi vicina al 18%; se confrontata con gli altri paesi europei si posiziona all’ultimo posto. Nel mondo, USA e Canada registrano risultati migliori, mentre in Cina le performance si avvicinano a quelle italiane.

Back to Top